About - Sci-fi Short Films by Andrea Ricca

Go to content

Main menu:

About

 
 
 


Biography

Andrea Ricca is a sci-fi & horror movies director, with live footage that interact with computer-generated creatures. His stories tell of alien abductions, seances and monstrous animals that attach the tranquility of ordinary people. Full of emotions and action, with a maximum duration of ten minutes each, the movies are inspired by the classic science fiction of the '50s and' 80s. Collecting over 40 million viewers online and receiving reviews of international publications.

Among his most successful films mention "Spider Danger", which tells of a spider become giant after the fall of a meteorite, with over 8 million viewers, and "Aliens Night" on the subject of alien abductions, with 9 million views. Among the many Film Festivals mention: HorrorCon UK, Fantafestival, Miami Film Festival, Vienna Film Festival, Los Angeles Cine Fest, International Fantastic Film Festival, Cleveland Comic Con etc. He graduated in Sociology and specialized in cinema and 3D graphics. Andrea Ricca made his debut in 1998.

The videos have exceeded 40 million views on YouTube by obtaining international reviews such as Starburst, Scream Horror Magazine, Dread Central, Horror Movies Ca, Gorezone, Horror Society, Bloody Disgusting, Famous Monsters of Filmland, Sfx, Ecran Fantastique, etc. in addition to participation in numerous film festivals, among others at: Fantafestival, Miami Film Festival, Vienna Film Festival, Los Angeles Cine Fest, International Fantastic Film Festival, Cleveland Comic Con and many others.



Filmography

LA VALIGIA (1998), ALLA LUCE DELLA LUNA (2004), IL MESSAGGIO (2006), THE GUARDIAN (2009), UFO RACE (2009), THE FURFANGS (2010), SPIDER DANGER (2012), THE SPOOKY GHOST (2013), ALIENS NIGHT (2014), SPACE MONSTER (2015), NIGHTMARE ESCAPE (2015), SMARTPHONE DEMON (2015), THE GIANT SCORPION (2016), THE SPIRIT BOARD (2016), SHARKARANTULA VS SNAKEORPION (2016), ALIEN WORMS (2016), ALIENS NIGHT 2 (2016), THE OUIJA BOARD SECRET (2017), THE AMULET OF FEAR (2017)


 
 
 
 
 

Interview with independent filmmaker Andrea Ricca: "Story will soon be more important than computer graphics."

 
 
 
 
 


Biografia

Andrea Ricca è un regista di film di fantascienza, con incursioni nell'horror e nel fantastico, realizzati con attori ripresi dal vero che interagiscono e recitano con creature generate al computer. Le sue storie raccontano di rapimenti alieni, sedute spiritiche ed animali mostruosi che attaccano la tranquillità di persone comuni costrette a combattere per la propria vita. Pieni di emozioni e di azione questi corti, della durata massima di dieci minuti ognuno, si ispirano alla fantascienza classica degli anni '50 e '80.

Un risultato interessante nell'universo web e per il cinema italiano. Un cinema indipendente che si esprime oltre i confini nazionali, raccogliendo oltre trentacinque milioni di spettatori sul canale YouTube e ricevendo le recensioni di testate internazionali come Starburst, Scream Horror Magazine, Dread Central, Horror Movies Ca, Gorezone, Horror Society, Bloody Disgusting, Famous Monsters of Filmland, Sfx, Ecran Fantastique e degli italiani Ciak, Nocturno, Fantascienza com, Ivid, Cineblog, RaiTre, Il Mattino, FilmTV ecc.

"Ogni storia è lo scontro tra il fantastico e il reale. Meraviglia ed avventura vengono sconfitti dalla realtà quotidiana." Stefano Lusardi - Ciak
Tra i suoi film di maggior successo possiamo citare "Spider Danger", che racconta di un ragno diventato gigante dopo la caduta di un meteorite, con oltre 8 milioni di visualizzazioni, ed "Aliens Night" sul tema di rapimenti alieni, con 9 milioni visualizzazioni. Tra i Festival del cinema possiamo citare: HorrorCon UK, Fantafestival, Miami Film Festival, Vienna Film Festival, Los Angeles Cine Fest, International Fantastic Film Festival, Cleveland Comic Con ecc.

Laureato in Sociologia e specializzato in cinema e grafica tridimensionale Andrea Ricca è stato collaboratore del Giffoni Film Festival e si occupa di tutte le fasi di lavorazione dei corti, dalla regia alla grafica alla post-produzione. Nel 1998 debutta come autore di cortometraggi, dapprima a sfondo sociale fino a che nel 2008 decide di abbinare la passione per i corti con l' esperienza nella grafica 3D realizzando "The Guardian". Nel 2016 pubblica per Dino Audino Editore il libro: "Effetti Speciali per Registi Indipendenti"


Citazioni


Con oltre trenta milioni di visualizzazioni on-line, decine di cortometraggi all'attivo ed una passione per il cinema, il salernitano Andrea Ricca, regista di film fantascientifici e thriller, è diventato una star del web. I suoi short-film, pellicole brevi ma di grande impatto hanno conquistato gli spettatori di internet e le riviste internazionali, dando la possibilità a giovani attori di muovere in primi passi nel cinema. Ricca, che ha iniziato nel 1998, ha visto arrivare i grandi numeri che lo stanno portando a farsi conoscere il tutto il mondo. IL MATTINO

Questi film rappresentano qualcosa di insolito nel panorama del cinema italiano per la tematica di fantascienza e per il grande utilizzo della computer grafica oltre ad essere un notevole risultato per il cinema di genere che esce dai confini nazionali.
Un caso unico non solo nell’universo web ma nel cinema italiano. Con il solo ausilio di una videocamera e un computer crea storie fantastiche di pochi minuti con la perfezione di mini-film. Meraviglia, avventura, emozione si mescolano alla realtà quotidiana. CIAK MAGAZINE

Andrea Ricca è un regista italiano che, dal 1998, anno in cui si specializza nella grafica tridimensionale, realizza film di fantascienza, horror e fantasy, con effetti speciali che hanno superato i 30 milioni di visualizzazioni on-line ottenendo recensioni internazionali come  Starburst, Scream Horror Magazine, Dread Central, Horror Movies Ca, Gorezone, Horror Society, Bloody Disgusting, Famous Monsters of Filmland, Sfx, Ecran Fantastique e degli italiani Ciak, Nocturno, Fantascienza com, Ivid, Cineblog, RaiTre, Il Mattino, FilmTV e tanti altri. Con storie di alieni, creature mostruose e minacciose, e avventure da brivido, in un panorama dominato da drammi e commedie ci auguriamo che anche Ricca trovi la sua dimensione cinematografica. NEWS CINEMA

"Il salernitano Andrea Ricca è un caso unico non solo nell’universo web ma nel cinema italiano: con telecamera e computer crea in solitaria storie fantastiche di pochi minuti che hanno la perfezione di mini-film. In perfetto equilibrio fra ingenuità nostalgica per il cinema del passato e ironico disincanto figlio della contemporaneità, i suoi corti, più ancora che per gli effetti speciali ben fatti ed efficaci, incantano per il loro messaggio poetico e simbolico. Ogni storia è infatti l’incontro/scontro fra il fantastico e il reale. Il primo porta meraviglia, avventura, emozione, ma sono sempre gli oggetti comuni della realtà a sconfiggerli e cancellarli. Come succede coi sogni, con l’ingenuità, o con l’infanzia." CIAK MAGAZINE

"Questi mini-film rappresentano qualcosa di insolito nel panorama del cinema breve italiano sia per la tematica di fantascienza che per il massiccio utilizzo della computer grafica oltre ad essere un notevole risultato per il cinema italiano di genere che comincia ad uscire dai confini nazionali. Un risultato notevole per il cinema indipendente italiano soprattutto tenendo conto che tutti i cortometraggi di Andrea Ricca sono stati realizzati a budget zero, senza  contributi esterni né retribuzione ai partecipanti, con il solo ausilio di una videocamera FullHD e di un computer". FANTASCIENZA.COM

CIAK: "Il salernitano Andrea Ricca è un caso unico non solo nell’universo web ma nel cinema italiano: con telecamera e computer crea storie fantastiche di pochi minuti che hanno la perfezione di mini-film. I suoi corti, più ancora che per gli effetti speciali ben fatti ed efficaci, incantano per il loro messaggio poetico e simbolico."

NOCTURNO: "Divertissements genuini ed ironici, il cui piatto forte è la CGI molto realistica."

FANTASCIENZA COM: "Gli alieni di Andrea Ricca sono un fenomeno."

CINEBLOG: "Prodotti rari nel panorama del cinema breve italiano, per via del massiccio utilizzo della computer grafica, seppur nella cornice di limitate risorse economiche".


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Andrea Ricca - Contact: andrearicca.com2@gmail.com


 
 
Back to content | Back to main menu